Tesla Powerwall autonomia energetica invernale - criteri dimensionamento
2555
post-template-default,single,single-post,postid-2555,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Tesla Powerwall autonomia energetica invernale

Tesla Powerwall installation (417)

Tesla Powerwall autonomia energetica invernale

Il sistema di accumulo Tesla Powerwall da 6,4 kWh riesce a fornire energia serale – fino alle 22 – anche in novembre.

Il grafico mostra i diagrammi di produzione e prelievi energetici durante per un’installazione residenziale con 6.000 kWh di consumo annuo e consumi di emdi di 600-800 W durante le ore serali e notturne – durante una giornata tipica di bel tempo.

La batteria si ricarica entro le ore 12 circa dall’impianto fotovoltaico di quasi 6 kWp esposto a Sud – pur in una zona con scarso contributo di luce indiretta.

Nel dimensionamento della batteria si è considerato un multiplo tra 6 ed 8 del consumo medio notturno ed un rapporto tra potenza nominale (in kW) dell’impianto fotovoltaico e capacità della batteria (in kWh) tra 1 e 1,5.

Leggi qui e qui altri post su sistemi di accumulo Tesla.

Tesla-Powerwall-winter-mode

No Comments

Post A Comment